Privacy Scout

Versione “01”, Gennaio 2017, r-everse.com

1. Premesse
2. Tipologia dei Dati trattati
3. Finalità del trattamento. Conseguenze in caso di mancato conferimento
4. Conservazione
5. Responsabili

1. Premesse

A. Ad integrazione di quanto già previsto nella Privacy Disposizioni Generali, alla quale si rinvia, nella presente Parte Speciale per lo Scout il Titolare espone la disciplina relativa al trattamento dei Dati conferiti dallo Scout.
B. In particolare, si fa riferimento alle definizioni di cui all’articolo 2 della Privacy Disposizioni Generali.

2. Tipologia dei Dati trattati

A. I Dati conferiti dallo Scout e trattati dal Titolare sono comuni (nome, cognome, Codice Fiscale, Partita IVA, numero di telefono, indirizzo email, dati di fatturazione, recapiti).
B. I Dati sono conferiti spontaneamente dallo Scout al momento del conferimento dell’incarico da parte della Società o mediante la registrazione al Gestionale. I Dati possono essere acquisiti da personale incaricato della Società mediante l’accesso a banche dati di soggetti terzi ove lo Scout si fosse in precedenza registrato o nel caso lo Scout avesse inviato una email ad indirizzi di posta elettronica gestiti dalla Società. In tal caso personale incaricato della Società – sentito lo Scout per via telefonica o email e ricevuto il suo assenso per il conferimento dei dati – può procedere all’inserimento nel Gestionale di tali Dati creando un account Scout: in tal caso il Gestionale notificherà allo Scout l’avvenuta acquisizione dei dati e con tale comunicazione lo Scout implicitamente fornirà l’assenso al trattamento dei propri Dati;

3. Finalità del trattamento. Conseguenze in caso di mancato conferimento

A. Il Titolare tratta i Dati per:
i. consentire la registrazione e l’accesso al Gestionale e all’area riservata;
ii. consentire allo Scout di eseguire l’incarico ricevuto dal Titolare (ad esempio, per ricevere le comunicazioni di conferimento dell’incarico);
iii. realizzare il database degli Scout;
iv. analizzare le modalità di navigazione sul Gestionale, produrre relazioni interne, svolgere sondaggi, effettuare statistiche, trattando Dati comunque anonimi;
v. fornire il servizio di newsletter;
vi. finalità commerciali e di marketing in relazione ai Servizi offerti dalla Società sul Gestionale.
B. Per la natura dei Dati trattati e per le finalità del trattamento indicate ai punti (i),(ii), (iii) e (iv) di cui al comma precedente il Codice Privacy non richiede la prestazione del consenso dello Scout (articolo 24).
C. Qualora i Dati raccolti siano utilizzati dal Titolare per l’invio della newsletter e per finalità commerciali e di marketing di cui ai punti (v) e (vi) del comma A. o per altre finalità per le quali è richiesto il consenso dell’interessato ai sensi del Codice Privacy, il Titolare avrà cura di raccogliere uno specifico consenso e comunque di trattare i dati indispensabili per tali attività disgiuntamente dagli altri dati relativi allo Scout.

4. Conservazione

I Dati sono conservati per il periodo di tempo necessario per dare corso alle finalità per cui sono stati raccolti. In ogni caso, i Dati sono conservati fino alla revoca del consenso da parte del Scout, fatti salvi quelli obbligatori che sono conservati nei limiti di legge.

5. Responsabili

A. Fermo quanto previsto nella Privacy Disposizioni Generali relativa agli incaricati del trattamento (articolo 11), in conformità agli incarichi assunti e/o agli obblighi di legge che incombono sul Titolare, devono altresì considerarsi responsabili del trattamento dei Dati degli Scout i fornitori di servizi o le autorità competenti, in particolare:
i. di gestione, manutenzione e assistenza ordinaria e straordinaria e implementazione dei sistemi informativi;
ii. di webmarketing, promozione e pubblicità;
iii. di mailing;
iiii. di spedizione della corrispondenza;
iiiii. di gestione di servizi di pagamento (Paypal);
iiiiii. di assistenza e consulenza fiscale, legale e commerciale.
B. I suddetti responsabili, i cui nominativi e recapiti sono forniti dal Responsabile del trattamento dei dati personali di cui alle Disposizioni generali, si impegnano a trattare i Dati in conformità alla presente Privacy Policy.
C. Inoltre, i Dati possono essere comunicati a:
i. consulenti e professionisti per le finalità di cui ai punti (iv), (v) e (vi) dell’articolo 3A.;
ii. Ai Candidati nel corso delle procedure di individuazione della rosa dei Candidati idonei e conseguenti colloqui tecnici di approfondimento con i medesimi.